Il mondo del lavoro dopo un master MBA

Un Master in Business Administration – MBA è il più importante programma di formazione e specializzazione manageriale post-laurea. Al termine del percorso viene riconosciuto il Diploma in Business Administration, titolo dalla valenza internazionale e requisito preferenziale per competere nel mondo del lavoro ed aspirare ad alti livelli manageriali.

Le origini dell’MBA sono da ricercarsi nei paesi anglosassoni e costituiscono un vero e proprio corso di laurea magistrale, mentre in Italia ad MBA si accede post-laurea, dunque, come specializzazione ulteriore.

In Italia, come all’estero, MBA nasce dalla volontà di aziende e imprenditori di formare manager qualificati per migliorare la gestione aziendale, seguendoli ad ogni passo nel corso della formazione e dell’operatività sul campo, nella certezza di non essere mai lasciati soli, ma di far parte di un gruppo di voci autorevoli.BBS studenti master

Il master MBA: struttura generale e variabili particolari

Il master MBA si struttura in 12 o 36 mesi, con corsi obbligatori full o part time, di formazione generale e di approfondimento, quindi, specialistici, che solitamente prevedono stage in azienda. A conclusione degli esami è necessaria le discussione di una tesi.
Questa composizione del percorso di specializzazione permette di rimarcare e consolidare gli aspetti comuni della formazione manageriale e di valorizzare al massimo l’ambito specialistico che può spaziare in ogni area professionale, design, made in Italy, human resources, new media, turismo, tecnologie e naturalmente finanza, marketing, gestione d’impresa etc.

Frequentare un Master MBA è un investimento sulle proprie capacità professionali, attraverso un tipo di formazione che ricambia con risultati concreti: credibilità, abilità e competenze vendibili sul mercato, capaci di affrontare la variabilità e la diversificazione del panorama economico e sociale.

Master in Business Administration: formazione d’eccellenza

L’aspetto predominante della formazione negli MBA organizzati dalle Business School internazionali e accreditate, è quello di veicolare una formazione di general management di alto profilo sugli ambiti che riguardano la gestione d’impresa. L’obiettivo formativo consiste nel fornire gli strumenti affinché le abilità e le attitudini possano esprimersi al meglio attraverso la conoscenza di strategie imprenditoriali, finanziarie ed economiche, al fine di un posizionamento nel top-management delle grandi aziende.

Lezioni in aula, metodologia, tutoring, incontri e dibattiti, collaborative learning, business game, sono alcuni degli strumenti utilizzati per realizzare progetti su misura per studenti, professionisti, manager e imprese. Un Master in Business Administration prevede solitamente una prima parte dedicata ad economia, finanza e marketing, mentre il secondo anno si dedica alla specializzazione, come finance, business strategy e tante altre, diverse per ogni scuola.

Global MBA: il successo di un progetto

Anche in Italia è presente la formazione MBA: Bologna Business School è tra gli istituti italiani accreditati ASFOR (ente che valuta la qualità dell’offerta formativa). Sei diversi ambiti di specializzazioni permettono una notevole varietà di consensi, secondo il personale interesse o il progetto professionale da realizzare.

La presenza di docenti nazionali e internazionali, accademici e consulenti in grado di strutturare lezioni su situazioni reali sono gli elementi fondanti di una formazione MBA di sicuro successo, perché aperta al confronto con le situazioni varie in realtà differenti tra loro. Questa esperienza e questa conoscenza portate in aula consentono di costruire il proprio progetto professionale su dati certi lavorando con docenti e professionisti di diversa formazione.

Un percorso MBA pone inevitabilmente l’attenzione sulla dimensione etica di scelte economiche e al valore del merito, perché c’è al centro il valore delle persone e delle istituzioni con le quali relazionarsi.

 

nkcommunication.it ©