Cosa sono le pompe oleodinamiche?

Le pompe oleodinamiche sono delle parti essenziali affinché un impianto possa funzionare in modo corretto. Vengono impiegate in quei settori tecnologici che utilizzano l’oleodinamica e sono progettate per trasformare la potenza esterna di un motore elettrico o a scoppio in potenza idraulica.

Come funzionano le pompe oleodinamiche
Le pompe oleodinamiche vengono congiunte ad un motore primario. Solitamente vengono impiegate in industria associate quindi ai motori elettrici o anche nelle macchine operatrici e quindi associate ad un motore diesel. Il loro funzionamento serve a trasformare l’energia meccanica prodotta dal motore primario in energia idraulica quindi in una portata d’olio o altro fluido con determinate caratteristiche di densità e deformità. Tra i fluidi possiamo trovare l’olio minerale e sue emulsioni in acqua, soluzioni di natura sintetica e soluzioni di acqua-glicole.
Tipologie di pompe oleodinamiche
Esistono due famiglie di pompe oleodinamiche in base alla tecnologia di costruzione: le pompe volumetriche e non volumetriche.
Le prime sono dotate di camere di compressione a volume variabile che generano un fluido dal moto periodico. La seconda tipologia invece sono provviste di pale all’interno della pompa tramite la cui rotazione avviene lo scambio di energia. Consentono una portata che resta costante nel tempo e possono essere di due varianti: centrifughe da elica e miste. Le pompe oleodinamiche non volumetriche sono soggette a continui cicli di lavoro con variazioni di temperatura e costanti vibrazioni che quindi causano continue sollecitazioni meccaniche ed idrauliche. Ciò comporta anche un’elevata usura dei componenti e quindi una maggiore manutenzione. Per questo sono sempre meno usate in ambito industriale poiché hanno costi di gestione abbastanza elevati.Dove vengono impiegate le pompe oleodinamiche

Vengono principalmente usate nel settore industriale e in quello mobile. Nei processi industriali vengono maggiormente impiegate pompe da ingranaggi, a palette e a pistoni assali, radiali o in linea. Per quanto riguarda il settore mobile si trovano nelle macchine per l’agricoltura, saldatrici o anche nelle macchine da cantiere. Possono essere usate anche nel campo di sollevamento di strutture e in quello alimentare. Sono molto versatili e adattabili a diversi lavori a seconda delle necessità. Possono essere adoperate anche per pulizie speciali o per rimuovere graffiti, muffe, alghe ma anche per igienizzare il bestiame. È molto importante scegliere sempre pompe oleodinamiche con componenti di alta qualità e adatte al tipo di fluido che si andrà ad utilizzare per avere la migliore resa e durata nel tempo.
nkcommunication.it ©